SOFTWALL CLEANROOM

La zona a flusso laminare essenzialmente si utilizza per due scopi.

Il primo scopo è quello di creare zone all’interno di camere bianche con una classe, secondo lo standard ISO, superiore a quella in cui è istallata la softwall confinandone un’area.

Il secondo è la possibilità di soddisfare, a costi contenuti, le esigenze specifiche di quelle aziende nelle quali è indispensabile operare in ambienti in cui è necessario ottenere aria pulita e controllo della contaminazione pur non avendo una camera bianca.

Le softwall si caratterizzano per la facilità di espansione e per la facilita di montaggio e riposizionamento.

Le softwall Phamm sono la soluzione piu avanzata ed economicamente vantaggiosa per la realizzazione di aree pulite confinate di apparecchiature e processi critici.

Chiama in azienda al numero +39 02 8364 7535 e chiedi di un tecnico, sarà felice di ascoltare le tue esigenze.

Principio di funzionamento

La SOFTWALL CLEANROOM, interamente sviluppata e prodotta da Phamm Engineering, sarà realizzata in modo da convogliare un Flusso Laminare di aria (filtrata attraverso pre-filtri e filtri assoluti H14) direttamente sulle superfici di lavoro, evitando in particolare che si depositino particelle sui manufatti da assemblare.

Struttura e tamponature

La struttura della SOFTWALL CLEANROOM sarà realizzata in acciaio al carbonio verniciato con polveri epossidiche cotte in forno. Il plenum filtrante, dentro il quale troveranno incasso le Unità FFU e l’illuminazione, sarà del tipo autoportante, supportato da una serie di piantane disposte perimetralmente e fissate a terra o su ruote. In alternativa la softwall cleanroom può essere realizzata in acciaio INOX 304 o 306

Il soffitto verrà realizzato mediante profili di alluminio estrusi e verniciati a polvere, tamponati, per le posizioni non occupate dalle lampade e dai filtri, da pannelli di lamiera o laminato RAL 9010.

L’ intero perimetro della struttura prevede una chiusura realizzata in materiale plastico, in modo da creare una parete di isolamento con il resto del locale. Dette bandelle, in materiale PVC morbido antistatico, consentono un semplice passaggio sia degli operatori che dei materiali. Le bandelle arriveranno sino ad un’altezza compresa tra i 15 e 20 mm da terra.

Dotazioni

Una serie di Moduli Filtranti Autoventilanti tipo FILTER FAN UNIT (FFU) saranno collocati in corrispondenza dei punti critici. Il numero e il tipo vengo scelti in base alle necessita del cliente

L’illuminazione vien garantita da lampade a LED posizionate nel soffitto

La struttura è dotata di un quadro elettrico di comando per l’accensione e la regolazione delle FFU e dell’illuminazione.

La presenza di un manometro differenziale segnala lo dello stato di intasamento dei filtri mediate spia luminosa.

Applicazioni

Assemblaggio di componenti microelettronici, industria aereospaziale, produzione farmaceutica, confezionamento alimentare, imbottigliamento di bevande, riempimento ed imballaggio sterile, serigrafia, confinamento di macchinari, creazioni di ambienti di classe A ecc.

Vai al sito dedicato
Vai al sito dedicato dei sistemi filtranti

* campi obbligatori

SETTORI D’INTERESSE

Chiama in azienda al numero
+39 02 8364 7535 
e chiedi di un tecnico, sarà felice di ascoltare e soddisfare le tue esigenze.

Phamm Engineering si distingue per l’efficienza e la completezza dei servizi per camere bianche: dalla consulenza e progettazione degli impianti fino ad un qualificato supporto di assistenza e manutenzione.

Scopri di più