Camere bianche per industria cosmetica, come vengono impiegate

Camere bianche per industria cosmetica, come vengono impiegate

Le più recenti normative europee hanno incluso l’applicazione delle camere bianche per industria cosmetica, al fine di rispettare gli standard produttivi necessari a garantire la dovuta qualità in termini di igiene e sicurezza ai prodotti cosmetici, i quali data la loro natura devono venire preservati in maniera ottimale da qualsiasi tipo di contaminazione, al fine di conservare le proprietà che li rendono commerciabili. E lo svolgimento dei processi produttivi effettuato in una camera bianca consente di offrire le condizioni ideali per la realizzazione e il confezionamento delle formule cosmetiche, in quanto i livelli di pulizia dell’aria offerti sono ottimali rispetto a quelli necessari, così come la capillarità della sua distribuzione, e i rischi di contaminazione microbiologica vengono ridotti al minimo.

➡️ Precedente: Camere bianche per industria ottica, ragioni di utilizzo

Camere bianche per industria cosmetica, la normativa di riferimento

Le direttive fornite dall’Unione Europea in merito ai metodi di fabbricazione dei prodotti cosmetici è contenuta all’interno del Regolamento 1233/2009, il quale rappresenta di fatto un’evoluzione della Direttiva 76/768/CEE, la quale era già particolarmente esaustiva. Nel seguente regolamento, oltre a una serie di definizioni e di obblighi vari per il produttore, si è posto il focus anche e soprattutto sulle attività di fabbricazione dei cosmetici, e sul fattore sicurezza in generale. Questo ovviamente allo scopo di tutelare il consumatore finale, il quale, nel momento in cui acquista un prodotto non a norma, non solo potrebbe non ottenere gli effetti desiderati, ma anche andare incontro a trasmissioni di batteri e infezioni cutanee. Per ottenere un cosmetico corrispondente agli standard, le aziende svolgono i processi produttivi all’interno delle camere bianche, strutture nelle quali il rischio di contaminazione viene ridotto al minimo grazie al costante riciclo di aria, la quale viene filtrata a livelli ottimali, e nella quale gli stessi operatori vengono messi in condizione da non divenire loro stessi veicolo di batteri.

Camere bianche per industria cosmetica, perché scegliere Phamm Engineering

Phamm Engineering è un’azienda certificata che offre la propria consulenza per la realizzazione di camere bianche adatte a soddisfare ogni necessità di utilizzo. I nostri tecnici seguono un costante aggiornamento professionale, e sono massimamente esperti nella realizzazione di ambienti sterili per la produzione cosmetica e per molti altri settori di applicazione. Per ogni nostra realizzazione possiamo garantire i maggiori standard produttivi e di sicurezza, e uno dei nostri plus è la possibilità di offrirvi accessori per camere bianche non solo di elevata qualità, ma anche in misure fuori standard, per un progetto totalmente personalizzato per le vostre esigenze. E oltre alla progettazione, vi offriamo la migliore assistenza post vendita e piani di manutenzione periodica, per consentirvi di avere un unico punto di riferimento per le vostre camere bianche.

Potete richiedere maggiori informazioni sull’impiego delle camere bianche per industria cosmetica contattando ora Phamm Engineering.

By |Settembre 4th, 2019|LU3G|0 Comments

About the Author:

Informiamo la clientela che i nostri uffici resteranno chiusi dal 09 al 20 Agosto.
Per maggiori info siamo a disposizione tramite email: info@phammeng.com o tramite la nostra pagina Facebook.