Che cosa sono i filtri HEPA e come funziona lo standard di riferimento

Che cosa sono i filtri HEPA e come funziona lo standard di riferimento

In tutti i settori professionali che hanno a che fare con la filtrazione dell’aria (e dei fluidi in generale) e la rimozione di polveri e contaminanti aerei, i filtri HEPA sono da anni un punto di riferimento per qualità e precisione del risultato finale. Tramite un filtro che risponde allo standard HEPA (High Efficiency Particulate Air filter), è infatti possibile rimuovere efficacemente il 99,7% delle particelle presenti nell’aria, fino alla grandezza di 0,3 micron. 

Questa alta precisione ha portato alla loro applicazione in numerosi settori differenti, dal semplice aspirapolvere domestico, alle maschere filtranti, al settore automotive, fino al loro utilizzo in laboratori chimici e farmaceutici e sale operatorie, oltre ovviamente alle camere bianche.

Lo standard HEPA EN 1822-1:2009

Questo standard, definito dal Dipartimento dell’energia degli Stati Uniti d’America e che trova la sua origine nella prototipazione delle maschere antigas della Seconda Guerra Mondiale, in Europa viene regolamentato attraverso la normativa per la classificazione dei filtri EN 1822-1:2009, dove vengono richiamate le seguenti classi:

  • E10-E12 (EPA): classe ad alta efficienza, conosciuti anche come ‘filtri semi-assoluti’
  • H13–H14 (HEPA): classe ad altissima efficienza, conosciuti anche come ‘filtri assoluti’
  • U15–U17 (ULPA): classe a bassissima penetrazione.

Le tre classi di cui sopra vengono valutate secondo i seguenti parametri:

  • E10: efficienza > 85 %, penetrazione ≤ 15
  • E11: efficienza > 95 %, penetrazione ≤ 5
  • E12: efficienza > 99,5 %, penetrazione ≤ 0,5
  • H13: efficienza > 99,95 %, penetrazione ≤ 0,05
  • H14: efficienza > 99,995 %, penetrazione ≤ 0,005
  • U15: efficienza > 99,9995 %, penetrazione ≤ 0,0005
  • U16: efficienza > 99,99995 %, penetrazione ≤ 0,00005
  • U17: efficienza > 99,999995 %, penetrazione ≤ 0,000005

È necessario tuttavia porre molta attenzione alla nomenclatura del prodotto, poiché è molto comune avere a che fare con filtri che includono la definizione HEPA nel loro nome senza però esserlo effettivamente (es. HEPA like,99% HEPA ecc… ).

Come funzionano i filtri HEPA

Un filtro HEPA si compone di foglietti filtranti di microfibre che vengono assemblati in più strati e separati da setti in alluminio. Questi foglietti bloccano il particolato che si presenta nella corrente fluida che deve essere depurata, attraverso i tre metodi dell’occlusione, dell’intercettazione e della diffusione. Grazie alla loro versatilità, possono essere applicati a monte, a valle o in diverse altre posizioni del percorso di filtraggio, ed essere anche montati in serie.

Per maggiori informazioni sulla scelta dei filtri HEPA e sulle loro applicazioni in camera bianca potete contattare Phamm Engineering.

By |Aprile 29th, 2021|LU3G|0 Comments

About the Author: